Ciao,

Università Popolare Eretina A. Martinoia

  /  Letteratura   /  Nonni al PC: l’abc dell’informatica per gli over 65 per superare il digital divide

Nonni al PC: l’abc dell’informatica per gli over 65 per superare il digital divide

Con il termine digital divide si intende solitamente la barriera che divide le persone che hanno accesso ai sistemi digitali da coloro che non ce l’hanno. Può essere una barriera geografica, ad esempio in Italia ci sono ancora zone dove persiste il digital divide perché non tutte le aree sono coperte da una connessione internet performante. In altri casi può essere una barriera economica, culturale o dovuta all’età anagrafica, come quella che divide i più giovani dagli anziani. Non sempre, infatti, le persone in età avanzata hanno dimestichezza con il computer. Ecco perché oggi sono sempre più diffusi i corsi di computer per anziani.

I motivi del digital divide nel mondo

Il digital divide nel mondo resta ancora una questione dibattuta perché non tutti hanno accesso allo stesso tipo di tecnologia, nonostante la globalizzazione. I fattori possono essere economici, possono mancare possibilità come corsi di computer adeguati all’età o alle facoltà cognitive o, ancora, fattori sociali per i quali l’accesso a internet o ai mezzi digitali viene limitato. In alcuni casi potrebbe essere presente la connessione internet, ma non tutti potrebbero avere a disposizione un computer e possedere soltanto un dispositivo mobile dalle capacità limitate. Questo ad esempio impedisce loro di svolgere determinate professioni.

Le persone più anziane che hanno poca dimestichezza con i computer possono approfittare di corsi di pc per colmare il loro digital divide, per imparare a usare in maniera proficua e soddisfacente dei software, dai più semplici ai più complessi a seconda delle necessità, e internet, per svago o per raccogliere informazioni. Gli anziani possono beneficiare anche di numerosi servizi a loro dedicati su portali di previdenza sociale oppure per l’apprendimento nella terza età. Il mondo del web inoltre può offrire ai più anziani importanti possibilità di socializzazione.

Gli anziani e l’informatica

Esistono associazioni ed enti che si dedicano a colmare il digital divide in Italia e nel mondo e che offrono soluzioni per gli anziani. Per lavorare con gli over 65 e il mondo dei computer è necessario tenere in considerazione diversi aspetti: la riduzione della vista, la percezione dei contrasti dei colori e le difficoltà nel leggere una pagina a monitor. Alcune persone potrebbero avere una mobilità ridotta, incontrando problemi nell’utilizzo del mouse o di puntamento – un touch screen potrebbe rivelarsi in alcuni casi una buona soluzione.

Altri problemi comuni possono essere legati a una difficoltà di udito e di concentrazione o a problemi nel riconoscere suoni e profondità sonore. Tutto questo può rendere la navigazione in internet o l’utilizzo del digitale difficoltoso. Per questo esistono associazioni ed enti che si dedicano a colmare il digital divide in Italia e nel mondo e che offrono corsi di computer per anziani o per persone portatrici di handicap.

Vantaggi di internet per la terza età

Anche le persone in età avanzata con il dovuto supporto possono imparare a usare computer e sistemi multimediali in modo utile, trovando soddisfazioni o scoprendo nuovi svaghi che altrimenti sarebbero loro interdetti. Possono inoltre usufruire di servizi digitali specifici, come ordinare la spesa da far consegnare direttamente a casa, o richiedere informazioni. Allo stesso tempo possono offrire la loro esperienza e interagire con persone di tutto il mondo, socializzare e tenersi in contatto con persone distanti più facilmente.

Un semplice corso di computer per anziani può aprire nuovi orizzonti in maniera inaspettata e migliorare il tenore di vita anche in terza età.

Leave a comment

0

User registration

You don't have permission to register

Reset Password