Indice dei corsi

ITALIANO E DINTORNI

ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE

Le arti

Lingue Europee

Scienza e tecnica

Psicologia e benessere

Creatività e tempo libero

Storia dell’Arte Storia dell’arte bizantina tra Oriente e Occidente

Storia dell’Arte Storia dell’arte bizantina tra Oriente e Occidente

€180

Informazioni sul corso

Il corso intende delineare la storia dell’arte dei territori dell’impero d’Oriente, dalla fondazione fino alla caduta di Costantinopoli (330-1453), con una particolare attenzione ai rapporti con l’Italia.
Al termine del corso gli allievi avranno elaborato nuove conoscenze di temi fondamentali per la storia dell’arte e del proprio patrimonio culturale.

 

Si analizzeranno le grandi dinastie imperiali, lo sviluppo dell’architettura bizantina nei centri più importanti dell’impero, la grande stagione del mosaico bizantino tra Oriente e Occidente (per quanto riguarda l’Italia una particolare attenzione sarà rivolta a Ravenna e alla Sicilia normanna), le icone, la pittura spirituale dei Balcani, la miniatura e le arti suntuarie.

 

DESCRIZIONE

 

Nello specifico si tratterà:

 

il periodo paleobizantino (324-717): dalla fondazione di Costantinopoli (attuale Istanbul) al florido regno dell’imperatore Giustiniano. Saranno analizzati i monumenti della città con particolare riguardo alla Santa Sofia (Hagìa Sofìa).

 

Ravenna: l’architettura e i mosaici
La storia delle più antiche icone, con particolare attenzione a quelle di Roma e del Sinai.
L’iconoclastia (717-843), ovvero il periodo della lotta alla produzione delle immagini sacre nell’impero d’Oriente e la conseguente migrazione di maestranze bizantine in Italia e soprattutto a Roma.
Il periodo mediobizantino (843-1204), che segnò una nuova rinascita artistica con le grandi decorazione a mosaico dei monasteri della Grecia. Si parlerà inoltre della pittura monumentale del XII secolo nei Balcani (Grecia, Macedonia e Bulgaria) e delle grandi imprese decorative realizzate da maestranze bizantine nella Sicilia normanna e a Venezia.

 

Concluderemo con il periodo tardobizantino, con le ultime imprese decorative della Santa Sofia e della provincia dell’impero eseguite prima del 1453, anno della definitiva caduta di Costantinopoli nelle mani dei turchi ottomani.

User registration

You don't have permission to register

Reset Password