Ciao,

Università Popolare Eretina A. Martinoia

  /  Uncategorized   /  Corsi di lingua straniera: a cosa serve e che cos’è il QCER?

Corsi di lingua straniera: a cosa serve e che cos’è il QCER?

QCER è l’acronimo di Quadro Comune di Riferimento per la conoscenza delle lingue. Si tratta di un sistema riconosciuto a livello internazionale per valutare la conoscenza di una lingua straniera, la capacità di espressione e di compressione. Dopo un corso di lingua straniera si possono verificare infatti le capacità linguistiche dell’alunno. Il sistema è accettato in tutta Europa e in molte parti del mondo. Il QCER viene considerato tra i sistemi più completi per valutare la padronanza di una lingua. Per quel che riguarda l’inglese, ad esempio, è possibile individuare se il soggetto è principiante o esperto, in linea con il QCER. Il QCER non è connesso con nessun test.

Le Linee Guida dell’American Council per l’Insegnamento delle Lingue Straniere (ACTFL), il Canadian Language Benchmarks (CLB) e l’Interagency Language Roundtable scale (ILR) sono altre scale standard usate fuori dall’Europa. Il QCER è invece stato sviluppato appositamente per essere applicato ai parlanti europei.

Corsi di inglese, tedesco, francese, spagnolo e altre lingue straniere consentono di ottenere competenze della lingua scritta e parlata. Con il QCER si può descrivere il livello delle competenze acquisite.

I livelli del QCER

I livelli sono 6, dal più basso (A1) al più alto (C2)

  • A1, beginner
  • A2, elementary
  • B1, intermediate
  • B2, upper intermediate
  • C1, advanced
  • C2, proficient

Il QCER è stato istituito a inizio anni ‘90 dal Consiglio Europeo per promuovere la collaborazione tra gli insegnanti di lingua e migliorare i criteri di valutazione per chi offre lavoro e per gli istituti educativi. Può quindi essere usato nell’insegnamento e nella valutazione linguistica dei candidati.

A cosa serve il QCER

Non essendoci un test, il QCER elenca le funzioni che lo studente sarà in grado di svolgere dopo un corso di lingua straniera, come di inglese, tedesco, francese o spagnolo. Ad esempio comporre testi o chiedere informazioni. Gli insegnanti in base a questi criteri possono quindi pianificare le lezioni di conseguenza per colmare eventuali lacune.

Il QCER è usato nei sistemi di educazione pubblica e privata. Molti ministeri per l’educazione in Europa basano i programmi scolastici in base agli obiettivi dei livelli del QCER. Per chi cerca lavoro è molto utile poter determinare il livello di competenza linguistica in base a uno standard comune. In ambito accademico viene utilizzato per determinare gli accessi ai corsi. Sebbene sia principalmente in Europa, alcuni paesi di Asia e America latina hanno deciso di adottarlo nel loro sistema educativo.

Per chi cerca lavoro o per chi desidera studiare in certi ambiti, un corso di lingue straniere come inglese, tedesco, francese o spagnolo svolto in un istituto serio è importante. In questo modo si potrà stabile il proprio livello di QCER. Per scoprire il proprio livello di partenza sulla scala QCER è necessario fare un test e di lì si può lavorare per potenziare alcune capacità ed acquisirne altre attraverso dei corsi. Per un corso di inglese a Monterotondo ad esempio l’Università Popolare Eretina è in grado di offrire percorsi mirati secondo gli standard QCER.

 

 

 

 

Leave a comment

User registration

You don't have permission to register

Reset Password