Ciao,

Saluto Sindaco

  /    /  Saluto Sindaco

Saluto del Sindaco

Carissimi Associati,

è con vero piacere, come Sindaco di Monterotondo, che invio il mio contributo a questa Guida ai Corsi per l’anno accademico 2019/2020.

Già come Assessore alla Cultura, ho seguito con grande partecipazione il lavoro che in questi anni l’Università Popolare Eretina ha svolto sul territorio della nostra città. Fin dalla sua nascita, l’UPE si è caratterizzata, oltre che come luogo di studio ed arricchimento personale, come punto di aggregazione e di partecipazione attiva agli eventi culturali e sociali che la città di Monterotondo proponeva dimostrandosi un interlocutore fondamentale per questa Amministrazione, che ha fatto della promozione culturale un suo carattere distintivo.

Nel corso di questi venticinque anni si sono avvicendati alla Presidenza dell’UPE tre diverse personalità: Antonio Martinoia, Enrico Angelani, Caterina Manco; tre Presidenti che hanno lavorato – avendo ben chiara la responsabilità che a loro veniva conferita – con spirito di abnegazione per il bene della nostra comunità. I valori che essi difendono, a nome dell’UPE, sono quelli – come recita la guida illustrativa – “di partecipazione e impegno civile, senza barriere generazionali, razziali, confessionali, politiche e sociali”. Nel momento storico che stiamo vivendo questi valori non sono per nulla scontati: l’UPE, pertanto, avrà sempre il mio appoggio e la mia gratitudine, insieme a quella dei tanti soci che ogni anno trovano su questa guida, proposte di corsi e iniziative culturali che creano sempre più il senso di appartenenza e condivisione.

Essere socio dell’UPE significa, a mio avviso, difendere e diffondere la cultura e i principi a cui essa si ispira.

Un plauso particolare va ai docenti, che lavorano con la consapevolezza che far parte di questa Associazione significa lasciare al territorio una testimonianza decisiva sul piano educativo.

A voi associati, che con tanta passione sostenete l’UPE e continuerete a farlo in futuro, rivolgo un ringraziamento di cuore: siete voi l’anima culturale di Monterotondo.

User registration

You don't have permission to register

Reset Password